LibereMenti

blog d'informazione

Le geometrie dell’animo omicida, non solo un giallo!

copertina libro

copertina libro

di Alessandra Santini

Monica Bartolini, autrice di romanzi noir nota come Larossachescrivegialli, ci racconta nel suo romanzo Le geometrie dell’animo omicida tutto ricco di suspance la storia di quello che si è appena scoperto essere un omicidio. Siamo in Trinacria un carabiniere e un appuntato stanno prendendo un caffè al distributore ma non funziona, sono così costretti a recarsi presso il bar di Pino, dove fanno un buonissimo cappuccino, ma una chiamata alla radiotrasmittente interrompe la loro pausa-caffè, perché devono recarsi presso la Contrada Madonnuzza, dove hanno appena ritrovato il corpo di una ragazza all’interno di un’autovettura; é legata mani e piedi e bendata… da qui iniziano ad intrecciarsi parallelamente tre storie, quella di Tina, del maresciallo Nunzio Piscopo e di Marcello, un giovane giornalista. Tutti e tre, imprescindibilmente legati tra di loro, cercano di mandare avanti ciascuno a modo proprio le indagini che portino alla risoluzione del caso. Affascinante e allo stesso tempo accattivante romanzo, dove il colpo di scena finale rende il tutto ancora più appetibile. Un capovolgimento della storia, che fino all’ultimo non ci aspettiamo vi legherà alla sedia per leggere fino all’ultima pagina di questo straordinario giallo, che si lascerà divorare da voi in poche ore. A rendere il tutto ancora più magico è la presenza di riferimenti alle mappe astrali di cui una dei protagonisti è appassionata. Il libro è edito da Scrittura & Scritture e fa parte della collana “Catrame”. Pubblicato nel 2013. Se ancora non l’avete fatto, correte a leggerlo e buona suspance… chissà se voi dalle prime righe riuscirete a indovinare il movente e l’omicida. Buona lettura!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il marzo 6, 2014 da in Arte, musica e spettacolo con tag , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: